Blog, Ciclabili, Travel

Sentiero Valtellina

Partenza/ArrivoColico/Bormio
Tempo7 ore
Dislivello1.000 m di salita
Lunghezza114 km
Tipologia di stradaAsfalto 90% Sterrato 10%
Bici consigliataBici da viaggio, MTB, Bici gravel, ebike

Il Sentiero Valtellina è un bellissimo itinerario ciclopedonale che si sviluppa lungo il fiume Adda
tra Colico e Bormio, per una distanza complessiva di 114 km.

Costituito da due tratti principali: il tratto Colico-Morbegno-Sondrio ed il tratto Sondrio-Tirano-Bormio. 

La prima parte dell’itinerario si snoda lungo un percorso di circa 50 km e non presenta alcuna difficoltà; il dislivello in salita è di 230 metri, le pendenze moderatissime con brevi salite in prossimità di Morbegno, Talamona e Colorina. 

Da Morbegno si aprono i due versanti della valle, divisi dal fiume Adda: il versante retico e quello orobico. 

Il versante retico è caratterizzato dalla presenza di terrazzamenti vitati e da numerose chiese e antichi palazzi. 

Il versante orobico è ombroso e ricco di vegetazione e qui si aprono la Val Tartano, la Val Gerola con il suo comprensorio sciistico, le valli di Albaredo e San Marco, chiamate anche le valli del bitto.

Da Sondrio pedalerai per altri 30 km in direzione di Tirano, capolinea ferrovia Trenord Milano-Tirano e punto di partenza del famosissimo Trenino Rosso del Bernina.

Il dislivello in questo tratto è di 200 metri in salita, con pendenze regolari e senza particolari sbalzi.  

Tirano è la meta ideale per pernottare prima di partire per St. Moritz a bordo del Trenino Rosso del Bernina, che dal 2008 è stato inserito nei Patrimoni dell’Umanità da parte dell’Unesco.

Da Tirano il percorso prosegue fino a Bormio lungo un tratto di 36 chilometri passando per Grosio dove si trova un famoso Parco di Incisioni  Rupestri.

Qui il fondo è sempre asfaltato con alcuni tratti di salita importante. Nei 36km il dislivello è di circa 800metri.

Da Bormio partono poi i ripidi tornanti dei passi del Giro d’Italia, come il Mortirolo, il Passo Stelvio e il Passo Gavia.

https://sentiero.valtellina.it/

Noi abbiamo percorso tutto il sentiero dividendolo in due tappe.

Tappa 1: Colico-Tirano

Tappa 2: Tirano-Bormio-Tirano

Poi a Tirano abbiamo preso il treno per rientrare a Colico e alla macchina.

Lungo il sentiero sono presenti tante case dell’acqua che distribuiscono gratuitamente acqua fresca naturale e gasata.

La ciclabile è ben segnalata e potrà essere naturalmente percorsa in entrambe le direzioni, secondo le preferenze e le necessità logistiche di ognuno.

Potete scaricare la traccia della ciclabile direttamente dal mio Strava o da Komoot.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.