Blog, cascate e fiumi, Ciclabili, fiumi, Sentieri

Il Parco del Fiume Savio

Nasce nel 1993 il Parco naturale del fiume Savio ma da allora non se ne hanno più notizie.

Esteso per circa 6 chilometri intorno all’ ansa fluviale di Cà Bianchi un tempo adibita a cava, fino al ponte storico di Cesena.

Del vecchio progetto fatto di torrette per birdwatching e canoe a noleggio è rimasto veramente ben poco, anzi direi proprio nulla.

Di seguito alcune immagini prese da internet di quello che era in progetto.

Non ho idea di come mai non sia stato portato avanti il progetto . Voglio però descrivere, per chi ancora non lo conoscesse, il giro completo del parco che considero essere la zona più “wild” del fiume Savio.

Partiamo dal “ponte Vecchio” e andiamo verso il ristorante i Maceri. Arrivati al ristorante prendiamo la stradina sterrata che parte dal parcheggio e ci dirigiamo verso il ponte di ferro che percorreremo per andare sull’altra sponda del fiume. Da qui si prosegue verso sinistra.

Ora sempre dritto sul sentiero sterrato fino ad arrivare al guado di sassoni.
Ci sono un paio di bivi ma voi tenete sempre la sinistra seguendo la riva del fiume.

Superiamo il guado e andiamo a sinistra seguendo l’ansa di Ca’ Bianchi. Usciamo su Via Del Germazzo e la seguiamo tutta fino ad arrivare su via Roversano.

Arrivati su via Roversano andiamo a sinistra fino alla vecchia centrale elettrica. Fate attenzione perché la strada è stretta e parecchio pericolosa. Abbandoniamo la strada seguendo il sentiero subito dopo la centrale che ci riporta sulla sponda del fiume.

Proseguiamo sempre dritto fino a passare sotto al ponte di ferro e fino a tornare al punto di partenza.

Potete scaricare la mappa del percorso in formato PDF cliccando QUI

L’itinerario descritto è corto e semplice, percorribile sia in mountain bike che a piedi. Eventualmente si può allungare verso monte arrivando fino a Borello o verso valle arrivando fino a Savio.

Potete vedere tutti gli articoli su Cascate & Fiumi cliccando QUI

Related Posts

2 thoughts on “Il Parco del Fiume Savio

  1. Stefano ha detto:

    Wow
    Bellissimo articolo
    Descritto alla perfezione e che invoglia anche di andare a vedere
    Grazie

    1. ilsaro ha detto:

      Grazie Stefano per l’importante feedback!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.